Trova nel sito
Contattaci
Newsletter
NELL’EVOLUZIONE DELLA "SPECIE" CHI SOPRAVVIVE? - BUSINESS NOTARILE
16704
post-template-default,single,single-post,postid-16704,single-format-standard,bridge-core-1.0.5,ajax_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.3,vc_responsive

NELL’EVOLUZIONE DELLA “SPECIE” CHI SOPRAVVIVE?

evoluzione notarile

NELL’EVOLUZIONE DELLA “SPECIE” CHI SOPRAVVIVE?

Nella tua “specie”, e nell’evoluzione della tua specie, chi sopravvive? forse il più forte?

NO 

Sopravvive il più veloce ad adattarsi

Non voglio rubare la scena alla famiglia Angela che da quasi un secolo ci illustra i misteri della scienza; si tratta solo di evoluzione della specie, evoluzione che anche la tua categoria vive ogni giorno.

Facciamo un salto nel passato, non lontanissimo: negli anni ’80 e ’90 un Notaio apriva lo studio, piazzava una targa sulla strada, trafficata e ben in vista e immediatamente lo studio si popolava di clienti.

Nessuno si domandava se fosse il caso di assumere un’impiegata o di investire per arredare lo studio, era chiaro che queste erano cose da fare e che si sarebbero ripagate subito.

E poi?

E poi lo scenario, immutato da decenni, ha iniziato a cambiare:
Sono stati tolti ai Notai alcuni atti minori come le vendite auto, atti che avevano due enormi vantaggi:

– far conoscere il Notaio a centinaia di persone
– far cassa

Si poteva comunque vivere bene: il mercato immobiliare continuava a crescere e anzi dopo una piccola crisi ad inizio anni ’90, il mercato immobiliare si era ripreso benissimo.
Dal 1998 al 2006 è stato un mercato in continua ascesa e così il Notaio ha cavalcato l’onda dell’immobiliare adattando il proprio studio alla nuova esigenza di mercato.

LA “SPECIE” E’ SOPRAVVISSUTA AL CAMBIAMENTO

Poi è arrivato il 2007 con due eventi inattesi:
– il mercato immobiliare ha tirato i freni rallentando bruscamente il mercato delle vendite e dei mutui
– Bersani ha abolito la TARIFFA PROFESSIONALE che, disattesa da sempre, imponeva ai Notai prezzi fissi per gli atti notarili

Ecco quindi il CLIENTE, che da sempre entrava nello studio notarile solo per chiedere un appuntamento per un atto e che MAI avrebbe chiesto un preventivo, avvicinarsi per la prima volta allo studio notarile per chiedere un PREVENTIVO.

La verità è che pochissimi erano pronti all’idea di poter fornire un preventivo, una circostanza sconvolgente fino ad allora, chiedere un preventivo per poi magari portarlo ad un altro Notaio e chiedere persino uno sconto.

Pochissimi si sono adattati a questa nuova evoluzione e la specie, una parte della specie si sta auto-estinguendo adottando tecniche di self-help:

La prima soluzione è stata ridurre i costi:
– Perfetta per chi aveva costruito studi enormi, affollati di personale non qualificato con mansioni troppo settoriali. Una soluzione a volte applicata con un po’ troppa “leggerezza” dai più, pensando che uno studio potesse offrire ai propri clienti gli stessi servizi riducendo il personale.
– Inefficace per chi pur di mantenere il proprio stile di vita ha decimato gli studi e contratto così tanto le spese da non poter offrire un servizio di elevata qualità al proprio cliente.

La seconda soluzione è stata quella di abbassare i prezzi:
Ecco nascere la guerra dei prezzi nella categoria, con offerte di prezzo spesso insostenibili e inaccettabili se paragonate al costo medio di un atto, e l’inevitabile ulteriore asfissia di alcuni studi.

La terza soluzione:
Chiedere consiglio e aiuto a chi da sempre ha conosciuto la concorrenza, gli altri settori professionali e commerciali.

CHI E’ SOPRAVVISSUTO ALL’EVOLUZIONE DELLA SPECIE?

Come previsto, e’ sopravvissuto chi è stato più veloce ad adattarsi ma ha prosperato chi ha riorganizzato la propria attività professionale pensando da imprenditore e non solo da professionista.

In questo Enrico Bartolini ed io affianchiamo da anni i Notai nella loro evoluzione accompagnandoli nella loro riorganizzazione e nel loro avviamento creando strutture solide perché basate sulla realtà concreta di bilanci e previsioni, concorrenziali, perché ben organizzate, agili, perché snelle nella loro struttura, orientate alla soddisfazione, dei clienti, del Notaio e di tutti i suoi collaboratori.

Se stai ripensando la tua organizzazione o se stai organizzando per la prima volta la tua professione, contattaci e valuta seriamente la possibilità di chiederci una consulenza.

Scegli un orario nel quale preferisci essere contattato e lascia il tuo numero di telefono


dalle 9 alle 11dalle 11 alle 13dalle 14 alle 16dalle 16 alle 18dopo le 18

Accetto Privacy e trattamento dei dati personali

No Comments

Post A Comment