Trova nel sito
Contattaci
Newsletter
SETTORE IMMOBILIARE E LEGGE DI BILANCIO - BUSINESS NOTARILE
16084
post-template-default,single,single-post,postid-16084,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-15.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

SETTORE IMMOBILIARE E LEGGE DI BILANCIO

LEGGE DI BILANCIO

SETTORE IMMOBILIARE E LEGGE DI BILANCIO

La Legge di bilancio rilancia le agevolazioni già attive per il settore edilizio contribuendo al lento crescere delle transazioni immobiliari.
Si alimenta in questo modo il mercato delle vendite immobiliari soggette a ristrutturazione o miglioramento abitativo ed ai mutui finalizzati all’acquisto e alla ristrutturazione.
Confermati per il 2017 il bonus per le ristrutturazioni al 50% e quello per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici (unitamente alle ristrutturazioni), sempre al 50%.
Resta confermato l’Ecobonus, programmato con orizzonte temporale fino al 2021, consentendo di programmare le manutenzioni delle case gestendone anche gli aspetti burocratici ed autorizzativi necessari, persino in presenza di vincoli architettonici. La norma prevede la detrazione del 65% del costo, fino a 40.000 euro per ciascuna unità abitativa. Per i condomini, la percentuale sale al 70% se gli interventi riguardano il “cappotto”, ovvero l’involucro dell’edificio e al 75% se viene comprovato con certificazione il miglioramento della prestazione energetica invernale ed estiva. Saranno anche previsti controlli a campione. La detrazione viene recuperata, come di consueto, con un credito fiscale su 10 anni.

No Comments

Post A Comment